Su queste armi, sul mio Onore e per Iddio che non mente, Giuro solennemente

  • di rispettare le Regole dell’Ordine;
  • di difendere sino alla morte la Fede dei miei Padri e dei Cavalieri che fecero la Gloria di questo Ordine;
  • di rispettare i valori della Tradizione come quelli che reggono ogni Verità;
  • di sostenere i deboli e gli oppressi combattendo contro ogni forma di tirannia;
  • di fare opera di Fratellanza nel rispetto dei valori tradizionali e delle leggi morali e civili.

Giuro altresì

  • di non venir mai meno delle Regole dell’Ordine e dello spirito della Cavalleria;
  • di concorrere, volontariamente, con le mie armi, i miei mezzi e ogni mia opera alla difesa della Patria e della Fede;
  • di essere fedele, rispettare, difendere e onorare la persona del nostro Principe Protettore e il Casato d’Amato tutto da lui rappresentato;
  • di imposta ogni mia azione al solo fine del trionfo della Verità, della Lealtà e dell’Onore.

E che io muoia se ciò non manterrò perché vale meglio morire che con onta resta in vita.
Justitia et Veritas in Corde Tuo

Non nobis Domine, non nobis, sed Nomini Tuo da Gloriam

 

Scarica il documento in PDF

Copyright © 2020 I Marchi, Immagini e testi presenti sul sito appartengono ai rispettivi proprietari.

Hai bisogno di una consulenza araldica?

Come PRINCIPE REALE ho facoltà di CONFERIRE TITOLI NOBILIARI, CAVALIERATI NOBILIARI NON NAZIONALI, RICONOSCERE TITOLI NOBILIARI, CONCEDERE LAUREE HONORIS CAUSA. Clicca qui per accedere alla sentenza della Corte Suprema di Giustizia Nobiliare Arbitrale Tribunale Nobiliare Internazionale di Bari

Sono il Principe Duca Roberto d'Amato Zaffiri dei Paleologo di Teschen

Compila i dati richiesti

Verrai contattato quanto prima








*Acconsento alla Privacy Policy

Translate Now »