CORTE SUPREMA DI GIUSTIZIA NOBILIARE ARBITRALE TRIBUNALE NOBILIARE INTERNAZIONALE

CORTE SUPREMA DI GIUSTIZIA NOBILIARE ARBITRALE TRIBUNALE NOBILIARE INTERNAZIONALE

LE CAMERE ARBITRALI

Il ruolo della camere arbitrali è approvato tramite la Convenzione di New York in data 10/06/1958.

Il Tribunale Arbitrale, organo permanente della Corte Superiore di Giustizia Arbitrale decide controversie in base ad un proprio regolamento arbitrale precostituito, in questo caso trattasi di controversie araldico nobiliari.

Le sentenze pronunciate dai tribunali della Corte Superiore di Giustizia Arbitrale hanno gli stessi effetti delle sentenze pronunciate dai tribunali ordinari della Repubblica italiana.
La materia è regolata dagli articoli 806 e successivi del c.p.c. aventi gli stessi effetti di una sentenza pronunciata da giudici ordinari.

SI EVINCE CHE

La sentenza pronunciata da un giudice della corte arbitrale è una vera e propria sentenza equiparabile a quella di un giudice ordinario, come recita anche il D. lgs n. 40 del del 2 febbraio 2006: “La sentenza pronunciata dai giudici dell’arbitrato, ha gli stessi effetti della sentenza dall’Autorità Giudiziaria della Repubblica Italiana”, andando a modificare il vecchio articolo 824 bis del codice di procedura civile.

Viene anche regolamentato con la riforma n° 218 datata 31/05/1995 in ambito di diritto internazionale privato la sentenza straniera, eseguita quindi da camere arbitrali al di fuori del suolo Italiano come segue: “La sentenza straniera è riconosciuta in Italia senza che sia necessario il ricorso ad alcun procedimento”, questo significa che tale sentenza non richieda alcuna omologa non debba essere presentata nuovamente a un tribunale italiano, ma è automaticamente riconosciuta e applicata.

LA NOSTRA CAMERA ARBITRALE SI OCCUPA DI RICONOSCERE

I titoli, i predicati annettendoli al cognome, tutte le qualifiche e le dignità e gli stemmi di chiunque ne abbia regolare diritto.

Per via incidentale i titoli di: Capo di Casa Sovrana, la dignità e prerogativa di Altezza imperiale, di Altezza Serenissima, Altezza Reale

i titoli di: Principe, Duca, Marchese, Conte, Visconte, Barone, Nobile, Signore, Cavaliere Ereditario

HAI DELLE DOMANDE?

CONTATTACI AL NUMERO +39 333 143 8204

dai valore legale al tuo titolo, con una sentenza arbitrale e la successiva pubblicazione sui Bollettini Ufficiali Regionali della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Sono ammessi sia titoli di antica nobiltà che di nuova concessione.

Ci occupiamo anche di concessioni di titoli nobiliari ex-novo, predicati, trattamenti, stemmi e qualifiche, grazie alla sinergia con il Principe Roberto d’Amato dei Paleologo di Teschen, riconosciuto come Capo Dinastico, soggetto di diritto internazionale e della legittima Fons Honorum. 

CONTATTACI AL NUMERO +39 333 143 8204

Paesi che hanno aderito all Convenzione di New York del 1958 per il riconoscimento e l’esecuzione delle sentenze arbitrali straniere

Stato Data di ratifica del trattato Stato Data di ratifica del trattato
Afghanistan Afghanistan 30 novembre 2005 Albania Albania 27 giugno 2001
Algeria Algeria 7 febbraio 1989 Antigua e Barbuda Antigua e Barbuda 2 febbraio 1989
Argentina Argentina 14 marzo 1989 Armenia Armenia 29 dicembre 1997
Australia Australia 26 marzo 1975 Austria Austria 2 maggio 1961
Azerbaigian Azerbaigian 29 febbraio 2000 Bahamas Bahamas 20 dicembre 2006
Bahrein Bahrein 6 aprile 1988 Bangladesh Bangladesh 6 maggio 1992
Barbados Barbados 16 marzo 1993 Bielorussia Bielorussia 15 novembre 1960
Belgio Belgio 18 agosto 1975 Benin Benin 16 maggio 1974
Bolivia Bolivia 28 aprile 1995 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1º settembre 1993
Botswana Botswana 20 dicembre 1971 Brasile Brasile 7 giugno 2002
Brunei Brunei 25 luglio 1996 Bulgaria Bulgaria 10 ottobre 1961
Burkina Faso Burkina Faso 23 marzo 1987 Cambogia Cambogia 5 gennaio 1960
Camerun Camerun 19 febbraio 1988 Canada Canada 12 maggio 1986
Rep. Centrafricana Rep. Centrafricana 15 ottobre 1962 Cile Cile 4 settembre 1975
Cina Cina 22 gennaio 1987 Colombia Colombia 25 settembre 1979
Costa Rica Costa Rica 26 ottobre 1987 Costa d'Avorio Costa d’Avorio 1º febbraio 1991
Croazia Croazia 26 luglio 1993 Cuba Cuba 30 dicembre 1974
Cipro Cipro 29 dicembre 1980 Rep. Ceca Rep. Ceca 30 settembre 1993
Danimarca Danimarca 22 dicembre 1972 Gibuti Gibuti 14 giugno 1983
Dominica Dominica 28 ottobre 1988 Rep. Dominicana Rep. Dominicana 11 aprile 2002
Ecuador Ecuador 3 gennaio 1962 Egitto Egitto 9 marzo 1959
El Salvador El Salvador 26 febbraio 1998 Estonia Estonia 30 agosto 1993
Finlandia Finlandia 19 gennaio 1962 Francia Francia 26 giugno 1959
Gabon Gabon 15 dicembre 2006 Georgia Georgia 2 giugno 1994
Germania Germania 30 giugno 1961 Ghana Ghana 9 aprile 1968
Grecia Grecia 16 luglio 1962 Guatemala Guatemala 21 marzo 1984
Guinea Guinea 23 gennaio 1991 Haiti Haiti 5 dicembre 1983
Città del Vaticano Città del Vaticano 14 maggio 1975 Honduras Honduras 3 ottobre 2000
Ungheria Ungheria 5 marzo 1962 Islanda Islanda 24 gennaio 2002
India India 13 luglio 1960 Indonesia Indonesia 7 ottobre 1981
Iran Iran 15 ottobre 2001 Irlanda Irlanda 12 maggio 1981
Israele Israele 5 gennaio 1959 Italia Italia 31 gennaio 1969
Giamaica Giamaica 10 luglio 2002 Giappone Giappone 20 giugno 1961
Giordania Giordania 15 novembre 1979 Kazakistan Kazakistan 20 novembre 1995
Kenya Kenya 10 febbraio 1989 Corea del Sud Corea del Sud 8 febbraio 1973
Kuwait Kuwait 28 aprile 1978 Kirghizistan Kirghizistan 18 dicembre 1996
Laos Laos 17 giugno 1998 Lettonia Lettonia 14 aprile 1992
Libano Libano 11 agosto 1998 Lesotho Lesotho 13 giugno 1989
Liberia Liberia 16 settembre 2005 Lituania Lituania 14 marzo 1995
Lussemburgo Lussemburgo 9 settembre 1983 Macedonia Macedonia 10 marzo 1994
Madagascar Madagascar 16 luglio 1962 Malaysia Malaysia 5 novembre 1985
Mali Mali 8 settembre 1994 Malta Malta 22 giugno 2000
Isole Marshall Isole Marshall 21 dicembre 2006 Mauritania Mauritania 30 gennaio 1997
Mauritius Mauritius 19 giugno 1996 Messico Messico 14 aprile 1971
Moldavia Moldavia 18 settembre 1998 Monaco Monaco 2 giugno 1982
Mongolia Mongolia 24 ottobre 1994 Montenegro Montenegro 23 ottobre 2006
Marocco Marocco 12 febbraio 1959 Mozambico Mozambico 11 giugno 1998
Nepal Nepal 4 marzo 1998 Paesi Bassi Paesi Bassi 24 aprile 1964
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 6 gennaio 1983 Nicaragua Nicaragua 24 settembre 2003
Niger Niger 14 ottobre 1964 Nigeria Nigeria 17 marzo 1970
Norvegia Norvegia 14 marzo 1961 Oman Oman 25 febbraio 1999
Pakistan Pakistan 14 luglio 2005 Panama Panama 10 ottobre 1984
Paraguay Paraguay 8 ottobre 1997 Perù Perù 7 luglio 1988
Filippine Filippine 6 luglio 1967 Polonia Polonia 3 ottobre 1961
Portogallo Portogallo 18 ottobre 1994 Qatar Qatar 30 dicembre 2002
Romania Romania 13 settembre 1961 Russia Russia 24 agosto 1960
Saint Vincent e Grenadine Saint Vincent e Grenadine 12 settembre 2000 San Marino San Marino 17 maggio 1979
Arabia Saudita Arabia Saudita 19 aprile 1994 Senegal Senegal 17 ottobre 1994
Serbia Serbia 12 marzo 2001 Singapore Singapore 21 agosto 1986
Slovacchia Slovacchia 28 maggio 1993 Slovenia Slovenia 6 luglio 1992
Sudafrica Sudafrica 3 maggio 1976 Spagna Spagna 12 maggio 1977
Sri Lanka Sri Lanka 9 aprile 1962 Svezia Svezia 28 gennaio 1972
Svizzera Svizzera 1º giugno 1965 Siria Siria 9 marzo 1959
Tanzania Tanzania 13 ottobre 1964 Thailandia Thailandia 21 dicembre 1959
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 14 febbraio 1966 Tunisia Tunisia 17 luglio 1967
Turchia Turchia 2 luglio 1992 Uganda Uganda 12 febbraio 1992
Ucraina Ucraina 10 ottobre 1960 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 21 agosto 2006
Regno Unito Regno Unito 24 settembre 1975 Stati Uniti Stati Uniti 30 settembre 1970
Uruguay Uruguay 30 marzo 1983 Uzbekistan Uzbekistan 7 febbraio 1996
Venezuela Venezuela 8 febbraio 1995 Vietnam Vietnam 12 settembre 1995
Zambia Zambia 14 marzo 2002 Zimbabwe Zimbabwe 26 settembre 1994

Vuoi una consulenza araldica o sapere come ACQUISIRE un titolo nobiliare?

Compila i dati richiesti, verrai contattato quanto prima








    *我同意为治疗目的处理我的数据,我确认我已经阅读了该网站的隐私政策。

    zh_CN简体中文